I fell in love with him three years ago….

Alcuni amori nascono così .. piano, in sordina, senza troppo trasporto, nè alte aspettative. Alcuni amori sono come un’auto a diesel. Hanno bisogno di un pò di tempo per riscaldarsi e partire e pieno regime.

Ti ho conosciuto tre anni fa e forse anche quattro. All’inizio non ti capivo…  Non capivo perchè a volte funzionava bene e altre invece non andava. Facevamo due passi in avanti e dopo un giorno ne facevamo altri indietro.

Ora invece siamo maturi e siamo nel pieno del nostro innamoramento. Se non ti guardo per più di due ore già mi manchi… di te non mi stanco mai. Perchè con te cresco e imparo, con te condivido passioni, sorrisi ed emozioni. Non tutti capiscono il mio amore per te.. Oggi con questo post spiegherò perchè sono innamorata di te e perchè il nostro rapporto funziona.

Colui che amo ahimè non è una persona fisica ma un social network: Twitter!

Tutta questa introduzione che potrebbe sembrare ridicola… solo perchè vorrei spiegare a chi me l’ha chiesto in questi ultimi tempi che cosa è twitter, come funziona e come sfruttarlo al meglio. Avevo già scritto un post in passato.. ma credo non basti a capire perchè certe persone (me compresa) “perdono” così tanto tempo su questo social network rappresentato da un uccellino azzurro!

Che cosa è Twitter

Twitter è un social network.

Puoi scrivere “pensieri” di lunghezza inferiore o pari a 140 caratteri. All’inizio ti sembreranno pochissimi.. poi saprai apprezzare questo aspetto di sintesi.

Su Twitter chi segui perchè reputi interessante e affine ai tuoi gusti non è obbligato (come su Facebook) a seguirti.

Twitter ti suggerisce in modo automatico chi ha passioni simili alle tue. Ti basterà cliccare su #scopri e poi chi seguire o sfoglia categoria.

Segui solo chi da valore aggiunto alle tue passioni. Non seguire qualcuno tanto per farlo o solo “perchè è famoso”. Potrebbe essere l’attore più famoso del mondo e raccontare su Twitter quanti caffè beve al giorno.

Valorizza chi ti segue: ringrazialo e stabilisci una conversazione sulla base di cosa condividete.

Retwitta chi ha detto secondo te qualcosa di valido: è un modo per dirgli “Bravo”, “Complimenti”… “Sono d’accordo con quello che pensi”.

Usa il DM (direct message) se devi dire qualcosa di privato… Non tutti sono interessati ai fatti “meramente privati o esclusivi di due persone”.

Utilizza gli # (hashtags) per farti trovare da chi potrebbe essere interessato a quell’argomento, piuttosto che per far capire subito a chi ti legge qual è l’argomento di discussione. Se ad esempio sei interessato a sapere cosa dice la gente su un programma TV, un film, un luogo turistico, ti basterà andare nella sezione Scopri/Discover di Twitter e cercare il tuo argomento (#egitto). Tutti i grandi eventi oggi hanno un # ufficiale che li caratterizza. Ti basterà digitarlo per seguirlo in diretta dal tuo pc dal tuo smart phone.

Il venerdì c’è l’usanza del #FF (follow friday): in pratica tu suggerisci a chi ti segue alcuni profili che reputi interessanti. Puoi anche spiegare il perchè. Eccone uno che ho scritto venerdì scorso:

A me piace anche solo dedicare un pensiero del venerdì alle mie passioni. Come questo:

Come funziona

Il titolo di questo bellissimo video firmato Twitter è: Follow your Interests. Discover your World. Twitter. Questo è Twitter: il luogo virtuale che mette in contatto persone di tutto il mondo unite dagli stessi interessi e dalle stesse passioni.

Quando apri il tuo profilo di Twitter ti devi fare due domande:

1) Quali sono le mie passioni?

2) Che cosa voglio condividere con il mondo o comunque con la mia nicchia di followers?

Queste domande sono importanti, perchè se non hai nè passioni nè nulla da dire al mondo, beh allora forse non è il caso di aprire un profilo. Faccio comunque fatica a credere che qualcuno non abbia una passione. Una passione può essere ad esempio quella di “amare i cioccolatini” o “apprezzare l’autunno e i suoi colori”… anche le cose semplici sono passioni, che magari non hai mai condiviso con nessuno e che invece magari nell’etere del web sono reputate grandi passioni condivise da persone di tutto il mondo. L’importante è non sottovalutare nulla.

Come sfruttarlo al meglio

Individua due o tre passioni. Nel mio caso mi piace twittare dei libri che leggo, delle vacanze e di qualche programma che amo seguire come #Chetempochefa o #Ballarò.

Evita di scrivere troppi tweet al giorno e soprattutto evita di scrivere “il superfluo”. A meno che tu non sia un VIP su Twitter… perderai solo followers.

Si costante: ti capiterà di vivere momenti di “twitter addiction” e altri di vuoto. L’incostanza non è di certo premiata. La gente smetterà di seguirti se noterà che non hai più nulla da dire al mondo. Quindi piuttosto meno tweet ma costanti nel tempo.

Twitta solo ciò di cui sei certo e ciò in cui credi. Ti troveranno in fretta e ti scherniranno se dirai “stupidaggini” o comunque fandonie..

Lasciati andare, sii te stesso e fallo con passione e dedizione… Non così tanto per fare.. Sii sincero e onesto.. con te e con lui! Se vedi che non ci sono affinità tra te e Twitter chiudi il profilo (profilo, impostazioni, disattiva il mio account) e cercati un altro social network… o un altro partner!

Buon Twitter a tutti! 🙂

Annunci

4 thoughts on “I fell in love with him three years ago….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...