Dalla A alla Z: il mio personale alfabeto di viaggio!

Sono a Londra, durante le Olimpiadi… guardo il mio profilo di Twitter e trovo svariate mentions.. non capisco di chi sono. Mi sembra di non conoscere nessuno..Poi mi concentro e leggo bene.. Si tratta di un contest che coniuga scrittura e viaggio e me lo segnala Valentina (in gergo @Valuita)… non posso non partecipare.

Inizio a pensare nei pochi ritagli di tempo del mio soggiorno a Londra all’alfabeto della mia passione per il mondo dei viaggi… ed eccolo qua, istintivo, di petto e scritto con il cuore (lo so ci saranno refusi, orribili refusi.. quindi vi prego di non segnarmeli neppure.. accettate il mio essere spontaneamente me stessa con i miei difetti).

Alba: ogni viaggio, ogni esperienza vera e propria inizia all’alba. Attesa notturna, poche ore di sonno ma tanta tanta voglia di partire. Che viaggio è se non inizia all’alba… alle prime ore del giorno, quando il mondo intero deve ancora svegliarsi?
Bisogno: i viaggi rispondono a nostri bisogni che vogliamo soddisfare. I più svariati.. Ne cito alcuni a me non indifferenti: scoperta, fuga, confronto, ritrovamento, curiosità.. ed ecco che inconsapevolmente arriva la lettera C.
Curiosità: che viaggio è se non c’è curiosità e voglia di capire, scoprire, abbandonarsi e meravigliarsi?
Denver: città tra le città. Una delle mie tappe americane. Capitale del Colorado… Città che mi ricorda Aleksandra, la mia amica-collega oltreoceano con cui ho condiviso 12 intensi giorni.
Estate: i viaggi che si fanno d’estate.. al mare o in montagna. Un classico difficile da non rispettare per noi Italiani. Da piccoli l’estate era sinonimo di vacanze: tre mesi di giochi, avventure, viaggi studio, giornate di mare senza pensieri, programmi.. giornate di semplice ed ingenuo divertimento a pensare a come sarebbe stata la nostra vita da più grandi.

Felicità: quel tocco di felicità che si raggiunge appena l’aereo atterra.. appena si aprono i portelloni e si respira un’aria diversa, strana che ci fa sentire liberi.
Genova: la città del porto, grigia e malinconica che ricordo con affetto e tenerezza. Città in cui mi piace riconoscermi per quel suo aspetto nostalgico che mi rappresenta.
Hannover: il nord, il freddo.. il primo lavoro… i primi viaggi in aereo appena laureata, quando ancora non avevo capito molto come girasse il mondo!
Inglese: la lingua per eccellenza che apre tutte le porte, che ti consente di farti capire e di capire ovunque tu ti trovi.
Kenya: il viaggio del sogno perchè mescola avventura e relax… Il viaggio che sogno da tempo e che spero di realizzare a brevissimo.
Londra: l’ombelico del mondo, l’unione perfetta delle razze tra loro disparate e lontane, il melting pop delle culture e dei colori. Londra e le Olimpiadi: l’esperienza per definizione di questo anno che deve ancora finire…
Madrid: la Spagna.. la libertà, le passioni, l’imponenza dei suoi palazzi e della sua storia, l’allegria e la spensieratezza dei suoi abitanti. Una città da rivedere assolutamente.
Noia: ingrediente necessario per caricarsi di voglia di scoprire.. La noia è il punto di partenza… è il reset, è la tabula rasa che ci permette di scoprire e di viaggiare al meglio. La noia ci svuota e ci consente di riempirci di nuovo.
Opportunità: ogni viaggio è un’opportunità per crescere, scoprire e reinventarsi… Anche il viaggio di un’ora in treno per andare ad un concerto e per andare a trovare un amico lontano. Le opportunità si nascondono ovunque.
Portogallo: la primavera del 2012, le amiche, i sorrisi, gli abbracci e le risate a crepapelle!
Quando: il tempo, la pianificazione di un viaggio.. il momento prima della partenza.. il sabato del villaggio.. quando la fantasia è padrona!
Roma: la capitale, l’Italia, le tradizioni, la storia e il ritorno alle origini. Roma, città vicina che a volte snobbiamo per mete più lontane. Roma, città da rivivere.
Sorriso: il viaggio si affronta con il sorriso e l’ottimismo. Sempre e comunque.
Tempo: fino ai venti anni ti sembra illimitato.. Poi crescendo capisci che è limitato e prezioso e che lo devi utilizzare al meglio. Come? Viaggiando ad esempio. Non c’è investimento migliore.. anche per l’umore!! 🙂
USA: l’American dream.. il sogno, la realizzazione, il futuro.. per scoprire poi che “tutto il mondo è paese”.
Wow: non smettere mai di essere curiosi, avere sempre fame di scoperta e di conoscenza. Non smettere mai di fare Wow!
Zaino: sinonimo di comodità, di praticità! Lo zaino sulle spalle è sinonimo anche di avventura, di essenziale… e di viaggio!!

Per partecipare a questo simpatico contest promosso da Silvia e Trippando basta che scriviate il vostro personale alfabeto. Ecco i miei cinque inviti:

Francesca: collega, amica, confidente e a tra poco anche compagna di viaggio!

Maria Giulia: amica e confidente.. Persona fidata con cui condivido diverse passioni: dalla lettura, alla politica, dalla passione per l’inglese e alla passione per il cinema.

Elena P: collega, amica, che si sta avvicinando in punta di piedi al mondo social!! Amante dei viaggi e della scoperta.

Federica: la blogger dei viaggi per eccellenza… sicuramente avrà già ricevuto mille inviti!! Ma io ci provo!

Giovanna: amica virtuale, ma molto simile a me… “curiosa, ingenua.. e ispida”… Non saremo “Gemelle separate alla nascita”???!

Annunci

3 pensieri riguardo “Dalla A alla Z: il mio personale alfabeto di viaggio!

  1. La mia preferita è la N di noia… svuotarsi per lasciare spazio a quello che sta per arrivare… mi ricorda un po’ il concetto di vuoto della filosofia orientale che non ha una accezione negativa, anzi: il vuoto è lì per essere riempito! “I vasi sono fatti di argilla. Ma è il vuoto interno che fa l’essenza del vaso. Mura con finestre e porte formano una casa. Ma è il vuoto di essi che ne fa l’essenza” (Tao-Tè-Ching)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...