Con un bicchiere di Porto..

Arriviamo a Porto (o a Oporto, nome italiano)con sole tre e mezza di treno intercity partendo dalla stazione innovativa di Oriente. Il viaggio in treno è così piacevole e silenzioso che ci addormentiamo tutte!

Arrivate a Porto, dopo un attimo di smarrimento, troviamo la metropolitana e insieme a lei un ragazzo gentilissimo che ci spiega come funziona il biglietto giornaliero e come la città sia suddivisa di diverse zone e come il biglietto costi diversamente dalla zona che si visita.

Prendiamo la metro e dopo un solo cambio arriviamo alla nostra fermata – Aliados. L’hotel è esattamente a due minuti dall’uscita della metro in un vicolo tipico di Porto.

Oltre ad essere in una posizione centralissima e strategica, l’hotel, Pão de Açúcar Hotel, è molto accogliente e quel suo “sapore” di altri tempi ci rapisce e di affascina fin da subito.
Dopo una doccia veloce usciamo alla ricerca di “cibo”. La città ci piace fin da subito: un sali e scendi di stradine che sfociano in grandi piazze circondate da palazzi maestosi. Porto ha davvero l’aria di una grande capitale europea. Troviamo una taverna dove ci rifocilliamo con piatti a base di carne (alcune di noi provano il piatto tipico di Porto: il francesigno.. una sorta di hamburger con uova e chi più ne ha più ne metta), anche se ci piacerebbe gustare anche stasera un bel piatto di baccalà. Siamo stanche e decidiamo di vedere Porto la mattina seguente prima di prendere l’aereo di ritorno.

La mattina ci svegliamo … per la pioggia insistente e pesante che cade senza sosta! Decidiamo comunque dopo colazione di equipaggiarci al meglio per visitare il più possibile la città con tappa finale alla famose cantine di Porto dove gustare …. il vino Porto. Seguiamo il percorso di 30 minuti consigliato dalla guida che ci permette di vedere i punti principali della città fino ad arrivare alla Cattedrale del Sè che domina su gran parte della città (a fianco un particolare del suo chiostro).

La pioggia non sembra volersi interrompere.. decidiamo così che è venuto il momento di attraversare il fiume Douro (con la metro..) e di visitare una delle numerose cantine che costeggiano il fiume. Arriviamo in una cantina di tutto rispetto e qui.. bando alle ciance, decidiamo di assaggiare alcuni vini tipici della città insieme anche a qualche diverso vino porto, il tutto accompagnato da cioccolatini di varie forme e gusto. Si conclude così con un bicchiere di Porto la nostra vacanza in Portogallo!

Torniamo in Italia con il sorriso.. domani si ricomincia.. ma di sicuro si ricomincia con il sorriso! Grazie ragazze.. un abbraccio.. vi dedico questa foto, che sicuramente più di altre racconta il senso di questi cinque giorni insieme!

Annunci

Un pensiero riguardo “Con un bicchiere di Porto..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...